Falconara Albanese, chiamata dai suoi abitanti arbëreshë Fallkurana nella antica lingua arbërishte, è l’unico comune della minoranza linguistica albanese situato nel versante tirrenico, vicino alla città di Paola, in provincia di Cosenza.

Fondata nel 1517 dagli esuli albanesi giunti in Calabria, Falconara mantiene viva tutt’oggi la lingua, gli usi ed i costumi, oltre al rito greco-bizantino.

Ho avuto il piacere non solo di visitare questa perla d’Arbëria, ma di averla girata in lungo ed in largo insieme ad Angelo Matrangolo, un vero cicerone ed arbëresh doc.

Partiti da piazza Scanderbeg, siamo giunti fino alla croce del Castelluccio, situata nel rione Kurtina, ad un’altezza di circa 50 metri, attraversando i vicoli stretti che caratterizzano tutta la città.

“Moj e bukura Fallkunarë”.